Asquini Stefano

Nato nel 1967 a Udine, si laurea in architettura a Venezia, si iscrive all’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conversatori della provincia di Udine ed ha operato per 25 anni nell’ambito della progettazione dei lavori pubblici, dell'edilizia privata, ella consulenza in materia ambientale e della qualità, fino al 2017.

 

Ha cominciato il suo lungo percorso professionale come presidente di Ecoistituto del FVG nel 1992, ente che ho contribuito a fare crescere fino al 1999, quando ho cambiato attività. Tra i suoi lavori più importanti del periodo figurano lo “Studio ambientale preliminare per la localizzazione di un terminal GNL della Snam a Monfalcone” (1995-96), gli studi del paesaggio per i Comuni di Aquileia, Codroipo e Osoppo, e  il coordinamento della pubblicazione “Rapporto sullo stato dell’ambiente nel Friuli-Venezia Giulia” (1996, 1997, 1998).

 

Dal 1998 si è interessato anche ai temi della certificazione dei sistemi di gestione ambientale (ISO 14001 ed EMAS) e della qualità (ISO 9001), conseguendo l’abilitazione come valutatore/auditor esterno dei sistemi, iscritto nei registri AICQ. È inoltre stato membro effettivo dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), dell’Associazione Analisti Ambientali (AAA) e del Coordinamento Italiano di Agenda 21 locale.

 

Nel periodo che va dal 1999 al 2005, come libero professionista, ha svolto attività come consulente ambientale per diversi progetti in collaborazione con l'ing. Alessandro Turello e altri.

 

Dal 1999 inizia la sua attività anche come architetto e nel 2006 fonderà ASEMA, da prima come studio tecnico associato e poi come società a responsabilità limitata, di cui rimarrà socio e amministratore fino al dicembre 2017.

Al suo attivo in questo periodo ci sono diversi lavori fra cui si ricordano la variante generale del piano regolatore della città romana di Aquileia (UD) ed il recupero dell'antico mulino nel borgo rurale di Rivis di Sedegliano (UD), nell'ambito del progetto "Civiltat dal Clap".

 

Negli ultimi 10 anni si specializza nelle costruzioni prefabbricate in legno e nel periodo 2016-2017 è anche responsabile tecnico della rete di impresa Bioville.

 

Dal 2018, come architetto, si occupa solo di consulenza tecnica e di vendita di edifici prefabbricati in legno per conto di primari produttori italiani, austriaci e sloveni con il marchio di proprietà Casa Ecosostenibile® (www.casaecosostenibile.com).

 

Nel corso della sua esperienza di vita è stato anche pubblico amministratore, dal 1990 al 1995 come consigliere comunale di Udine e dal 1995 al 1999 come amministratore di AMGA, società di servizi pubblici di Udine (ora Gruppo Hera).

 

Dal 2016 ha conseguito la qualifica di coach e mental trainer professionista, attività che esercita con il marchio di proprietà GoodLife Coaching®.

 

 

CV_arch.Asquini_rev.42_180131.pdf
Documento Adobe Acrobat 205.3 KB